Ponti dentali

Il ponte dentale viene eseguito di più elementi, ovvero corone collegate in un'unica struttura.

I ponti il più delle volte vengono installati quando i denti in arcata devono essere recuperati o quando alcuni denti sono molto deboli e gli altri li devono sostenere uniti.
Affinché il dentista possa valutare la situazione e proporre la preparazione del ponte, è necessario venire alla visita durante la quale viene eseguita una diagnostica dettagliata, dopo di che il medico può suggerire al paziente la soluzione migliore per lui.

Chiedi al medico

In Centro Dentale Štimac si applicano le tecnologie e i metodi più recenti per realizzare i ponti dentali, mentre il laboratorio odontotecnico all'interno del centro accelera il processo di produzione e consente di effettuare modifiche più veloci, se sono necessarie.

Che cosa sono i ponti dentali?

I ponti dentali sono il sostituto protesico fisso e vengono realizzati nel caso di pazienti affetti da mancanza di uno o più denti, ma allo stesso tempo ha un numero definito di denti che possono essere portatori e sostegno per l'intero ponte dentale. I ponti dentali, proprio come le corone dentali, vengono realizzati nel nostro laboratorio dentale.

Con quali materiali vengono realizzati i ponti dentali?

In Centro Dentale Štimac i ponti dentali vengono realizzati dello stesso materiale come le corone dentali dato che un ponte dentale è costituito da più elementi, ovvero da più corone dentali.

I materiali per la realizzazione di ponti dentali sono:

-Metallo-ceramica
-Ceramica senza metallo (zirconio, emax e empress)

Prenota una visita

Ponti dentali in metallo-ceramica

I ponti dentali in metallo-ceramica rappresentano un tipo di lavoro protesico in cui la ceramica è legata alla base metallica, e oggi questi ponti e corone sono standard nella protesi stomatologica per il loro prezzo ragionevole, eccellenti proprietà come resistenza e durabilità, nonché per un solido componente cosmetico. La base in metallo fornisce la stabilità e la resistenza dei denti, mentre la ceramica imita la forma e il colore dei denti.

Ponti dentali completamente in ceramica

I ponti dentali realizzati completamente in ceramica rappresentano la soluzione migliore per una perfetta estetica dentale. I ponti cempletamente in ceramica, ovvero in zirconio, con il loro colore, translucenza e trasparenza (modalità di rifiuto e trasmissione della luce) evocano nel modo più fedele tutte le proprietà ottiche di un dente vero e proprio, e si ha come risultato un ponte dentale che non può essere distinto dall'arcata dentale naturale. La ceramica e-max e empress che viene usata nelle zone frontali (anteriori) ha una resistenza tre volte maggiore dello smalto dei denti, così la possibilità di fessurazioni di tali ponti è minimale.

I ponti in metallo-ceramica e quelli completamente in ceramica (zirconio) soddisfano le esigenze dei pazienti ugualmente dal punto di vista funzionale, ma se il paziente aspira alla perfezione estetica, allora la scelta migliore è il ponte senza metallo, in zirconio, che soddisfa i più elevati standard, quando si tratta di stomatologia estetica.

Ponti dentali su impianti

Grazie al progresso della stomatologia oggi i lavori fissi sono possibili anche nel caso di mascelle edentule.
Con l'installazione di quattro o sei impianti dentali in una mascella edentula è possibile realizzare un lavoro fisso, ovvero un ponte dentale fisso di 10 o 12 elementi (corone), ciò dà al paziente una completa sensazione di naturalezza e la funzione dei denti naturali, così il paziente può mangiare e bere senza disturbi alla fine dei lavori.

Contattarci

Testimoniali

Tantissimi complimenti alla dottoressa Štimac e al suo team! Una persona splendida, sorridente e cordiale, pronta ad ascoltare, ma anche a dare il consiglio onesto quale sia l'opzione migliore e più resistente per il! Ho cambiato il vecchio ponte un anno fa e adesso sono stata al primo controllo annuale dopo il completamento dei lavori e non ci sono parole per descrivere quanto io sia soddisfatta del risultato! Raccomando a tutti lei e il suo team.

V.T.

Mi sono registrata dalla dottoressa attraverso l'Istituto Croato per l'Assicurazione Sanitaria, ma anche i lavori più grandi li ho eseguiti nello stesso centro. Molto professionale! È pronta a rispondere a tutte le mie domande, che è in realtà il motivo per cui da anni vado esclusivamente da lei. Ho avuto problemi con i denti e sono stata costretta a mettere un ponte fisso al fine di proteggere i denti, e il lavoro è stato fatto in modo impeccabile. Da allora sono passati tre anni, un paio di giorni fa sono stata al controllo e non ho assolutamente niente di cui lamentarmi! Tantissimi complimenti alla dottoressa e al suo team!

S.M.

Quando il ponte dentale rappresenta una soluzione giusta? t

Il ponte dentale rappresenta una soluzione giusta per:

-Mancanza di un numero elevato di denti
-Rafforzamento dei denti naturali a causa del ritiro dell'osso o parodontite
-Migliorare l'aspetto estetico dei denti e del sorriso

Il ponte dentale rappresenta una soluzione giusta per:

-Mancanza di un numero elevato di denti
-Rafforzamento dei denti naturali a causa del ritiro dell'osso o parodontite
-Migliorare l'aspetto estetico dei denti e del sorriso

Il ponte dentale rappresenta una soluzione giusta per:

-Mancanza di un numero elevato di denti
-Rafforzamento dei denti naturali a causa del ritiro dell'osso o parodontite
-Migliorare l'aspetto estetico dei denti e del sorriso

Il ponte dentale rappresenta una soluzione giusta per:

-Mancanza di un numero elevato di denti
-Rafforzamento dei denti naturali a causa del ritiro dell'osso o parodontite
-Migliorare l'aspetto estetico dei denti e del sorriso

In che cosa consiste e quanto dura il processo di installazione di ponti dentali? t

Il processo di realizzazione di ponti dentali inizia con la limatura dei denti che saranno inclusi nel ponte dentale. Si prendono le impronte dei denti limati che poi si portano in laboratorio odontotecnico, dove inizia la produzione dei ponti dentali, ma allo stesso tempo si preparano i denti temporanei (denti provvisori), affinché il paziente in attesa del ponte dentale definitivo abbia una soluzione temporanea nella bocca.

Il tempo necessario per la realizzazione di ponti dentali fissi dipende dalle dimensioni proprie del ponte dentale, cioè dal numero di corone che si realizzano. Il più delle volte in 3 o 4 giorni lavorativi il ponte dentale è pronto e il paziente viene a provarlo.

Le ulteriori correzioni, se sono necessarie, si possono fare durante la stessa visita nel nostro laboratorio dentale. Una volta provato il ponte dentale, viene fissato l'appuntamento finale per cementarlo in modo permanente al paziente, e con ciò si conclude l'intero trattamento.

Il processo di realizzazione di ponti dentali inizia con la limatura dei denti che saranno inclusi nel ponte dentale. Si prendono le impronte dei denti limati che poi si portano in laboratorio odontotecnico, dove inizia la produzione dei ponti dentali, ma allo stesso tempo si preparano i denti temporanei (denti provvisori), affinché il paziente in attesa del ponte dentale definitivo abbia una soluzione temporanea nella bocca.

Il tempo necessario per la realizzazione di ponti dentali fissi dipende dalle dimensioni proprie del ponte dentale, cioè dal numero di corone che si realizzano. Il più delle volte in 3 o 4 giorni lavorativi il ponte dentale è pronto e il paziente viene a provarlo.

Le ulteriori correzioni, se sono necessarie, si possono fare durante la stessa visita nel nostro laboratorio dentale. Una volta provato il ponte dentale, viene fissato l'appuntamento finale per cementarlo in modo permanente al paziente, e con ciò si conclude l'intero trattamento.

Il processo di realizzazione di ponti dentali inizia con la limatura dei denti che saranno inclusi nel ponte dentale. Si prendono le impronte dei denti limati che poi si portano in laboratorio odontotecnico, dove inizia la produzione dei ponti dentali, ma allo stesso tempo si preparano i denti temporanei (denti provvisori), affinché il paziente in attesa del ponte dentale definitivo abbia una soluzione temporanea nella bocca.

Il tempo necessario per la realizzazione di ponti dentali fissi dipende dalle dimensioni proprie del ponte dentale, cioè dal numero di corone che si realizzano. Il più delle volte in 3 o 4 giorni lavorativi il ponte dentale è pronto e il paziente viene a provarlo.

Le ulteriori correzioni, se sono necessarie, si possono fare durante la stessa visita nel nostro laboratorio dentale. Una volta provato il ponte dentale, viene fissato l'appuntamento finale per cementarlo in modo permanente al paziente, e con ciò si conclude l'intero trattamento.

Il processo di realizzazione di ponti dentali inizia con la limatura dei denti che saranno inclusi nel ponte dentale. Si prendono le impronte dei denti limati che poi si portano in laboratorio odontotecnico, dove inizia la produzione dei ponti dentali, ma allo stesso tempo si preparano i denti temporanei (denti provvisori), affinché il paziente in attesa del ponte dentale definitivo abbia una soluzione temporanea nella bocca.

Il tempo necessario per la realizzazione di ponti dentali fissi dipende dalle dimensioni proprie del ponte dentale, cioè dal numero di corone che si realizzano. Il più delle volte in 3 o 4 giorni lavorativi il ponte dentale è pronto e il paziente viene a provarlo.

Le ulteriori correzioni, se sono necessarie, si possono fare durante la stessa visita nel nostro laboratorio dentale. Una volta provato il ponte dentale, viene fissato l'appuntamento finale per cementarlo in modo permanente al paziente, e con ciò si conclude l'intero trattamento.

Quanto durano i ponti dentali? t

I ponti dentali sono un sostituto protesico permanente e fisso. Con il termine permanente in termini medici si intende il periodo di 10-15 anni. La durata di ponti dentali, come pure di corone dentali, varia in ogni paziente e dipende da diversi fattori come:
-Qualità del materiale
-Esperienza e abilità del dentista
-Morso fatto correttamente
-Rapporto con i denti di altra mascella
-Controllo regolare dal dentista.

Affinché la durata dei ponti dentali sia quanto più lunga possibile, è importante mantenere l'igiene orale ogni giorno. Per una corretta manutenzione della salute orale si consiglia di usare spazzolini da denti, filo interdentale, collutori per irrigazione orale e spazzolini interdentali. Con una pulizia regolare e corretta dei denti possiamo influenzare una vita prolungata di sostituti protesici, e quindi di corone dentali.

In aggiunta a quanto sopra, la durata di ponti dentali dipende dalla genetica, ma anche dalle gengive e dall'osso. Nel corso degli anni può accadere il ritiro delle gengive, ma anche dell'osso, a volte mettendo a nudo la radice o causando la mobilità dei denti naturali, ciò che il dentista difficilmente può prevedere. Effettuando controlli regolari il dentista può notare tempestivamente un cambiamento e avvertire il paziente.

I ponti dentali sono un sostituto protesico permanente e fisso. Con il termine permanente in termini medici si intende il periodo di 10-15 anni. La durata di ponti dentali, come pure di corone dentali, varia in ogni paziente e dipende da diversi fattori come:
-Qualità del materiale
-Esperienza e abilità del dentista
-Morso fatto correttamente
-Rapporto con i denti di altra mascella
-Controllo regolare dal dentista.

Affinché la durata dei ponti dentali sia quanto più lunga possibile, è importante mantenere l'igiene orale ogni giorno. Per una corretta manutenzione della salute orale si consiglia di usare spazzolini da denti, filo interdentale, collutori per irrigazione orale e spazzolini interdentali. Con una pulizia regolare e corretta dei denti possiamo influenzare una vita prolungata di sostituti protesici, e quindi di corone dentali.

In aggiunta a quanto sopra, la durata di ponti dentali dipende dalla genetica, ma anche dalle gengive e dall'osso. Nel corso degli anni può accadere il ritiro delle gengive, ma anche dell'osso, a volte mettendo a nudo la radice o causando la mobilità dei denti naturali, ciò che il dentista difficilmente può prevedere. Effettuando controlli regolari il dentista può notare tempestivamente un cambiamento e avvertire il paziente.

I ponti dentali sono un sostituto protesico permanente e fisso. Con il termine permanente in termini medici si intende il periodo di 10-15 anni. La durata di ponti dentali, come pure di corone dentali, varia in ogni paziente e dipende da diversi fattori come:
-Qualità del materiale
-Esperienza e abilità del dentista
-Morso fatto correttamente
-Rapporto con i denti di altra mascella
-Controllo regolare dal dentista.

Affinché la durata dei ponti dentali sia quanto più lunga possibile, è importante mantenere l'igiene orale ogni giorno. Per una corretta manutenzione della salute orale si consiglia di usare spazzolini da denti, filo interdentale, collutori per irrigazione orale e spazzolini interdentali. Con una pulizia regolare e corretta dei denti possiamo influenzare una vita prolungata di sostituti protesici, e quindi di corone dentali.

In aggiunta a quanto sopra, la durata di ponti dentali dipende dalla genetica, ma anche dalle gengive e dall'osso. Nel corso degli anni può accadere il ritiro delle gengive, ma anche dell'osso, a volte mettendo a nudo la radice o causando la mobilità dei denti naturali, ciò che il dentista difficilmente può prevedere. Effettuando controlli regolari il dentista può notare tempestivamente un cambiamento e avvertire il paziente.

I ponti dentali sono un sostituto protesico permanente e fisso. Con il termine permanente in termini medici si intende il periodo di 10-15 anni. La durata di ponti dentali, come pure di corone dentali, varia in ogni paziente e dipende da diversi fattori come:
-Qualità del materiale
-Esperienza e abilità del dentista
-Morso fatto correttamente
-Rapporto con i denti di altra mascella
-Controllo regolare dal dentista.

Affinché la durata dei ponti dentali sia quanto più lunga possibile, è importante mantenere l'igiene orale ogni giorno. Per una corretta manutenzione della salute orale si consiglia di usare spazzolini da denti, filo interdentale, collutori per irrigazione orale e spazzolini interdentali. Con una pulizia regolare e corretta dei denti possiamo influenzare una vita prolungata di sostituti protesici, e quindi di corone dentali.

In aggiunta a quanto sopra, la durata di ponti dentali dipende dalla genetica, ma anche dalle gengive e dall'osso. Nel corso degli anni può accadere il ritiro delle gengive, ma anche dell'osso, a volte mettendo a nudo la radice o causando la mobilità dei denti naturali, ciò che il dentista difficilmente può prevedere. Effettuando controlli regolari il dentista può notare tempestivamente un cambiamento e avvertire il paziente.

Che cosa succede se il dente si ammala sotto il ponte dentale? t

Il dente sotto la corona non si può ammalare nel senso che si verifica una carie, ma si può infiammare.
Nel caso in cui si sviluppi l'infiammazione e il dente cominci a far male, ci sono due possibilità. La prima è quella di togliere il ponte o la parte di esso e iniziare la cura del dente, mentre la seconda è quella di limare la corona sul ponte dove è visibile l'infiammazione e attraverso di essa raggiungere l'infiammazione propria e iniziare la cura.

Il dente sotto la corona non si può ammalare nel senso che si verifica una carie, ma si può infiammare.
Nel caso in cui si sviluppi l'infiammazione e il dente cominci a far male, ci sono due possibilità. La prima è quella di togliere il ponte o la parte di esso e iniziare la cura del dente, mentre la seconda è quella di limare la corona sul ponte dove è visibile l'infiammazione e attraverso di essa raggiungere l'infiammazione propria e iniziare la cura.

Il dente sotto la corona non si può ammalare nel senso che si verifica una carie, ma si può infiammare.
Nel caso in cui si sviluppi l'infiammazione e il dente cominci a far male, ci sono due possibilità. La prima è quella di togliere il ponte o la parte di esso e iniziare la cura del dente, mentre la seconda è quella di limare la corona sul ponte dove è visibile l'infiammazione e attraverso di essa raggiungere l'infiammazione propria e iniziare la cura.

Il dente sotto la corona non si può ammalare nel senso che si verifica una carie, ma si può infiammare.
Nel caso in cui si sviluppi l'infiammazione e il dente cominci a far male, ci sono due possibilità. La prima è quella di togliere il ponte o la parte di esso e iniziare la cura del dente, mentre la seconda è quella di limare la corona sul ponte dove è visibile l'infiammazione e attraverso di essa raggiungere l'infiammazione propria e iniziare la cura.

Che cosa succede se si infiammano le gengive sopra il ponte dentale? t

Nel caso di infiammazione delle gengive è molto importante visitare il dentista e il più presto possibile scoprire la causa dell'infiammazione e rimuoverla. Il più delle volte il paziente dopo esser stato esaminato riceve un antibiotico che calma l'infiammazione e non vi è necessità di ulteriori trattamenti.

Nel caso di infiammazione delle gengive è molto importante visitare il dentista e il più presto possibile scoprire la causa dell'infiammazione e rimuoverla. Il più delle volte il paziente dopo esser stato esaminato riceve un antibiotico che calma l'infiammazione e non vi è necessità di ulteriori trattamenti.

Nel caso di infiammazione delle gengive è molto importante visitare il dentista e il più presto possibile scoprire la causa dell'infiammazione e rimuoverla. Il più delle volte il paziente dopo esser stato esaminato riceve un antibiotico che calma l'infiammazione e non vi è necessità di ulteriori trattamenti.

Nel caso di infiammazione delle gengive è molto importante visitare il dentista e il più presto possibile scoprire la causa dell'infiammazione e rimuoverla. Il più delle volte il paziente dopo esser stato esaminato riceve un antibiotico che calma l'infiammazione e non vi è necessità di ulteriori trattamenti.

È dolorosa l'installazione di un ponte dentale? t

Il nostro sistema di lavoro è che tutti gli interventi eseguiamo in anestesia locale. Per effettuare interventi precisi il paziente deve essere completamente calmo e rilassato, e questo è possibile solo se non sente nessun dolore.

Il nostro sistema di lavoro è che tutti gli interventi eseguiamo in anestesia locale. Per effettuare interventi precisi il paziente deve essere completamente calmo e rilassato, e questo è possibile solo se non sente nessun dolore.

Il nostro sistema di lavoro è che tutti gli interventi eseguiamo in anestesia locale. Per effettuare interventi precisi il paziente deve essere completamente calmo e rilassato, e questo è possibile solo se non sente nessun dolore.

Il nostro sistema di lavoro è che tutti gli interventi eseguiamo in anestesia locale. Per effettuare interventi precisi il paziente deve essere completamente calmo e rilassato, e questo è possibile solo se non sente nessun dolore.

Il ponte dentale avrà un aspetto di denti naturali? t

Grazie agli sviluppi della tecnologia oggi, quando si tratta di odontoiatria, il paziente può essere sicuro di ottenere il materiale di prima qualità e la migliore realizzazione che gli assicura in modo uguale sia la resistenza, che la naturalezza dei denti naturali.

Grazie agli sviluppi della tecnologia oggi, quando si tratta di odontoiatria, il paziente può essere sicuro di ottenere il materiale di prima qualità e la migliore realizzazione che gli assicura in modo uguale sia la resistenza, che la naturalezza dei denti naturali.

Grazie agli sviluppi della tecnologia oggi, quando si tratta di odontoiatria, il paziente può essere sicuro di ottenere il materiale di prima qualità e la migliore realizzazione che gli assicura in modo uguale sia la resistenza, che la naturalezza dei denti naturali.

Grazie agli sviluppi della tecnologia oggi, quando si tratta di odontoiatria, il paziente può essere sicuro di ottenere il materiale di prima qualità e la migliore realizzazione che gli assicura in modo uguale sia la resistenza, che la naturalezza dei denti naturali.

Quanto dura la garanzia di un ponte dentale? t

Štimac Centro di Medina Dentale dà la garanzia di 5 anni su tutti i lavori protesici. Con il termine di lavori protesici si intende la rottura di corone dentali, ponti dentali e faccette dentali.

È importante sottolineare che un fattore chiave incluso nella garanzia è il controllo regolare. È obbligatorio il controllo regolare dentale una volta all'anno per tutti i pazienti, anche quando si tratta di lavori stomatologici minori, per la prevenzione e la protezione tempestiva della salute dentale.

Štimac Centro di Medina Dentale dà la garanzia di 5 anni su tutti i lavori protesici. Con il termine di lavori protesici si intende la rottura di corone dentali, ponti dentali e faccette dentali.

È importante sottolineare che un fattore chiave incluso nella garanzia è il controllo regolare. È obbligatorio il controllo regolare dentale una volta all'anno per tutti i pazienti, anche quando si tratta di lavori stomatologici minori, per la prevenzione e la protezione tempestiva della salute dentale.

Štimac Centro di Medina Dentale dà la garanzia di 5 anni su tutti i lavori protesici. Con il termine di lavori protesici si intende la rottura di corone dentali, ponti dentali e faccette dentali.

È importante sottolineare che un fattore chiave incluso nella garanzia è il controllo regolare. È obbligatorio il controllo regolare dentale una volta all'anno per tutti i pazienti, anche quando si tratta di lavori stomatologici minori, per la prevenzione e la protezione tempestiva della salute dentale.

Štimac Centro di Medina Dentale dà la garanzia di 5 anni su tutti i lavori protesici. Con il termine di lavori protesici si intende la rottura di corone dentali, ponti dentali e faccette dentali.

È importante sottolineare che un fattore chiave incluso nella garanzia è il controllo regolare. È obbligatorio il controllo regolare dentale una volta all'anno per tutti i pazienti, anche quando si tratta di lavori stomatologici minori, per la prevenzione e la protezione tempestiva della salute dentale.

Qual è il materiale migliore per la realizzazione di ponti dentali? t

La metallo-ceramica e la ceramica senza metallo sono ottimi materiali per la realizzazione di sostituti protesici fissi e sono molto duri, perciò potete mordere e masticare come con i propri denti naturali.
La metallo-ceramica è il materiale più vecchio, mentre la ceramica senza metallo è un nuovo materiale che offre il più alto livello possibile di estetica. Lo svantaggio più grande di metallo-ceramica sta nel fatto che nel corso degli anni può cominciare a trasparire il metallo e si può vedere il bordo grigio intorno alla gengiva ciò che per molti pazienti non è accettabile. Per questo motivo, la proposta che i nostri dentisti offrono spesso ai pazienti è quella di usare la ceramica senza metallo per la zona anteriore e la metallo-ceramica per la zona posteriore.

La metallo-ceramica e la ceramica senza metallo sono ottimi materiali per la realizzazione di sostituti protesici fissi e sono molto duri, perciò potete mordere e masticare come con i propri denti naturali.
La metallo-ceramica è il materiale più vecchio, mentre la ceramica senza metallo è un nuovo materiale che offre il più alto livello possibile di estetica. Lo svantaggio più grande di metallo-ceramica sta nel fatto che nel corso degli anni può cominciare a trasparire il metallo e si può vedere il bordo grigio intorno alla gengiva ciò che per molti pazienti non è accettabile. Per questo motivo, la proposta che i nostri dentisti offrono spesso ai pazienti è quella di usare la ceramica senza metallo per la zona anteriore e la metallo-ceramica per la zona posteriore.

La metallo-ceramica e la ceramica senza metallo sono ottimi materiali per la realizzazione di sostituti protesici fissi e sono molto duri, perciò potete mordere e masticare come con i propri denti naturali.
La metallo-ceramica è il materiale più vecchio, mentre la ceramica senza metallo è un nuovo materiale che offre il più alto livello possibile di estetica. Lo svantaggio più grande di metallo-ceramica sta nel fatto che nel corso degli anni può cominciare a trasparire il metallo e si può vedere il bordo grigio intorno alla gengiva ciò che per molti pazienti non è accettabile. Per questo motivo, la proposta che i nostri dentisti offrono spesso ai pazienti è quella di usare la ceramica senza metallo per la zona anteriore e la metallo-ceramica per la zona posteriore.

La metallo-ceramica e la ceramica senza metallo sono ottimi materiali per la realizzazione di sostituti protesici fissi e sono molto duri, perciò potete mordere e masticare come con i propri denti naturali.
La metallo-ceramica è il materiale più vecchio, mentre la ceramica senza metallo è un nuovo materiale che offre il più alto livello possibile di estetica. Lo svantaggio più grande di metallo-ceramica sta nel fatto che nel corso degli anni può cominciare a trasparire il metallo e si può vedere il bordo grigio intorno alla gengiva ciò che per molti pazienti non è accettabile. Per questo motivo, la proposta che i nostri dentisti offrono spesso ai pazienti è quella di usare la ceramica senza metallo per la zona anteriore e la metallo-ceramica per la zona posteriore.

Contattateci e scoprite maggiori informazioni

  • Per ritirare i vostri dati personali e accettare i nostri termini, la preghiamo di contattarci all'indirizzo info@drstimac.com o modificare le vostre impostazioni qui.


  • This field is for validation purposes and should be left unchanged.